sabato 17 febbraio 2018

George Martin - La Principessa e la Regina


Confesso di aver comprato il libro perché avevo un buono da spendere e ho letto solo il racconto di Martin, l'unico che mi interessi al momento.
Prometto di leggere anche gli altri in futuro anche se la forma del racconto non è la mia preferita. 
La storia narrata da Martin è quella relativa alla Danza dei Draghi ovvero la guerra civile nata dai problemi di successione a re Viserys I tra la primogenita della prima moglie Rhaenyra e il primogenito della seconda moglie Aegon.
Se vi aspettate la prosa dei libri del Trono di Spade rimarrete delusi e rimarrete delusi anche se vi aspettate qualcosa simile al Cavaliere dei sette regni: assomiglia di più a una cronaca di arcimaestro, la narrazione è più simile al librone delle Cronache e, è ormai risaputo, il racconto rientrerà ampliato nel progetto editoriale di Fire and Blood, ovvero il GRRMarillon, la storia di Westeros e dei Targaryen dall'origine fino alla Ribellione di Robert.
Se avete fame di draghi e di informazioni su di loro... anche in questo caso resterete delusi: non c'è nulla di più di una cronaca di attacchi e morti.
Al momento il racconto è superfluo in quanto le sue parti principali si ritrovano nel Librone delle Cronache perciò se ne state meditando l'acquisto siete in tempo per ripensarci: non ne vale la pena, il solo vero motivo per l'acquisto può essere l'astinenza da prosa di Martin ma allora tanto vale rileggersi i libri del Trono o esplorare la parte fantascientifica della produzione letteraria di Giorgione.

Nessun commento:

Posta un commento